Info Utili

Airbnb acquisisce Accomable per viaggi più accessibili

A pochi mesi dalle ultime polemiche in cui si era trovato coinvolto a proposito degli ostacoli riscontrati nelle prenotazioni dai viaggiatori con disabilità, il popolare portale di affitto di case tra privati ha reso noto di avere rilevato Accomable, azienda fondata nel 2015 il cui sito aggrega annunci di sistemazioni accessibili in 60 Paesi.

Creata da Srin Madipalli e Martyn Sibley, viaggiatori assidui, entrambi affetti da atrofia muscolare spinale, la società sarà dismessa in maniera progressiva nei prossimi mesi e tutto il patrimonio di informazioni sugli alloggi privi di barriere confluirà nel database della piattaforma Airbnb.

Il percorso di implementazione tra i due portali consisterà anche nell’approfondire le singole esigenze di accessibilità dando modo agli host di compilare questionari più dettagliati, così da agevolare i turisti nella selezione degli alloggi con le caratteristiche adatte.

Infine, comunicano da Airbnb, anche il sito e la app sono stati e saranno oggetto di migliorie per potenziarne l’usabilità da parte di tutti gli utenti

 

 

Pubblica commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*