News

“Nei panni tuoi”, campagna per il rispetto dei diritti alla mobilità

Un’iniziativa, questa, che pur non essendo delle più recenti (è stata avviata alla fine di dicembre 2017) merita comunque di essere raccontata per la valenza di civiltà che esprime.

Si tratta di una campagna – svolta a Bologna e promossa dall’Osservatorio per l’educazione alla sicurezza stradale della regione Emilia Romagna – che ha l’obiettivo di sensibilizzare gli automobilisti nei confronti dei cosiddetti utenti deboli della strada, con riguardo particolare al rispetto dei percorsi e dei parcheggi riservati alle persone con disabilità. Nella speranza che prima o poi diminuiscano le situazioni in cui chi si sposta in sedia a rotelle trovi gli scivoli dei marciapiedi occupati da auto o moto, oppure il posteggio invaso da chi non ne avrebbe il diritto.

Un video tutorial, un pieghevole in formato tascabile e una molletta da bucato (da panni) sono gli strumenti e il logo dell’iniziativa che, se difficilmente riuscirà a far cambiare di colpo abitudini ai tanti ineducati che calpestano i diritti altrui, potrebbe comunque indurne qualcuno a rivedere la propria personale interpretazione del codice della strada. Oltre a rappresentare un modello a cui ispirarsi, magari da ripetere in altre regioni.

“Nei panni tuoi” è il primo progetto di questo tipo realizzato in Italia.

 

Qui la pagina Youtube dove è stato caricato il video integrale della campagna che contiene il “decalogo delle buone maniere al volante”, fulcro dell’intera iniziativa.

Per un errore tecnico era stato linkato in precedenza il mini-filmato di lancio dell’iniziativa e non il video integrale. Ce ne scusiamo con i nostri lettori

 

 

Ultimo aggiornamento 14 marzo

 

 

Pubblica commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*