News

Sacra Famiglia, mostra a cielo aperto a Milano

Disabilità complesse narrate attraverso 24 scatti fotografici. I volti, la vita, i sorrisi, il lavoro. Degli ultimi, dei più fragili.

Sono quelli degli ospiti della Fondazione Sacra Famiglia Onlus di Cesano Boscone che da 120 anni si prende cura di queste fragilità e che, in occasione dell’importante ricorrenza, ha deciso di realizzare questo evento per sottolineare l’importanza del sostegno alle persone che più ne hanno bisogno ma che spesso non sanno come fare arrivare la propria voce.

La raccolta esposta in grande formato su pannelli che accompagnano i cittadini e i turisti da piazza Cairoli al Duomo, è una selezione di quasi 3mila scatti totali, opera di Margherita Lazzati, fotografa milanese che ha frequentato a lungo la Fondazione per testimoniare la vita degli ospiti, dei volontari e del personale. Con l’intento di oltrepassare le barriere invisibili e di mettere a fuoco la realtà quotidiana, a cui si approccia con emozione e timidezza ma con altrettanta determinazione e lucidità. <Qui ho incontrato una professionalità eccellente, un impareggiabile lavoro sociale, una grande umanità e apertura alla società e al mondo. Senza che me ne accorgessi – ha commentato Lazzati – tutto questo ha dissolto la trita retorica che stavo rischiando nel realizzare un lavoro di questo tipo. Ospiti, personale e volontari appartengono a un paese reale, aperto, che affronta i suoi problemi in un quotidiano di grande difficoltà ma in modo inaspettatamente normale>

L’esposizione “Un paese aperto“, a cura della Galleria L’Affiche, ha inaugurato oggi lunedì 20 giugno in via Dante a Milano e sarà visitabile fino al 4 luglio

 

Ph Credits Margherita Lazzati

Pubblica commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*